Grande successo per l’esordio nel primo Campionato Regionale Baskin Puglia, il campionato partito in fase sperimentale domenica scorsa, ha visto protagonisti al PalaAssi tre squadre iscritte al campionato del Girone Nord. Infatti, si sono sfidate la Fortitudo Trani, l’Atletica Andria e l’Assori Foggia. La Fortitudo ha schierato tutti i suoi atleti sfidando prima Andria e poi Foggia. La prima gara contro l’Andria è partita un po’ contratta dovuta sicuramente all’emozione, ma poi i biancoazzurri si sono sciolti e sono riusciti a far vedere belle giocate, coinvolgendo tutti e chiude la partita con il punteggio di 51-44. Nella seconda gara contro il Foggia la squadra cambia volto e scende in campo un po’ più rilassata ma poi recupera concentrazione e prova a mettere a frutto il lavoro degli allenamenti, risultato finale 52-46. Nell’ultima sfida tra Foggia ed Andria, il divertimento ha regnato su tutto e tutti, e soprattutto la gioia profonda nel vedere i propri compagni impegnarsi per realizzare i punti per la propria squadra e l’Andria fa suo il risultato per 47-31. Il numeroso pubblico accorso ha potuto ammirare come questa disciplina sia completamente inclusiva e senza barriere, cinque ruoli a disposizione per 14 giocatori a referto, normodotati e disabili, che si sono contesi il minutaggio in  campo. Quattro tempi da 8 minuti in cui tutti i protagonisti hanno fatto vedere le loro abilità: dalla precisione dei pivot nelle aree laterali, ai canestri chirurgici dei numeri 2, dalla esuberanza dei numeri 3 fino ad arrivare alla complicità tattica tra i numeri 4 e numeri 5. Tutti hanno partecipato coralmente alle azioni di gioco veloci ed imprevedibili dove i capovolgimenti di fronte continui hanno divertito il pubblico presente.

Quattro pilastri, sei canestri con la possibilità di attaccare sia i canestri regolamentari del campo da basket da parte dei numeri 3, 4 e 5, sia la possibilità di giocare in quelli laterali posti a centro campo con 2 canestro per lato, area protetta in cui stazionano i pivot (Numeri 1 e Numeri 2) coinvolti dai loro compagni di squadra attraverso il portaggio. Dieci regole precise e dettagliate che governano questo gioco facendo prevalere l’etica inclusiva e di pari opportunità sopra ogni logica che esalta la vittoria ad ogni costo. Obiettivo primario è la crescita globale della squadra attraverso l’auto-realizzazione di ogni giocatore coinvolto e a quanto pare la Fortitudo Baskin Trani domenica mattina ci è riuscita in pieno. Questo il Roster al completo: Carmela Pizzi, Chiara Cardanobile, Domenico Boccasile (RUOLO 1) – Raffaele Gargiuolo, Domenico Cosmai, Danilo Farnelli, Antonio Bartucci (RUOLO 2) – Davide Fattizzo, Emanuele Bove, Fabrizio Di Gennaro, Isabel Biraghi, Roberto Vergine, Fornelli Alessio (RUOLO 3) – Anna Brizzi, Michela Oziosi, Dino Bevilacqua, Stefania Bucci, Laura Napoletano, Donato Bevilacqua, Enzo Barracchia (RUOLO 4) – Lilli Basile, Daniele Vergine, Matteo Cormio, Michele Paduos, Mariano Pretto, Cristina Di Lernia, Fattizzo Marco (RUOLO 5). La squadra affronterà domenica prossima, 31 Marzo, ancora le compagini del girone nel concentramento che si terrà a Foggia a partire dalle ore 10 al Pala Russo. Dopo la prima giornata questa la classifica aggiornata del Girone Nord: Fortitudo Trani 6, Atletica Andria 4, Assori Foggia 2.