Mentre continuano i festeggiamenti per la promozione in serie C silver ottenuta con una giornata d’anticipo, la Fortitudo Trani si ritrova a dover disputare l’ultimo match dei Play-Off sul parquet del New Basket Lecce. Una sfida che non avrà ripercussione alcuna ai fini della classifica, essendo gli avversari di turno già fuori dalla corsa al secondo gradino del podio, si presenta come una sorta di passerella per i biancoazzurri: le motivazioni in campo ci sono e, fra tutte, quella di ottenere il dieci su dieci nelle partite della seconda fase che vede la Fortitudo Trani ancora imbattuta.

Il roster avversario, sulla carta il più quotato alla contesa della vetta, ha frenato sin da subito la sua marcia nella poule promozione: i punti totalizzati dagli arancioblu sono soltanto 8, frutto delle vittorie contro Juve Trani, Rutigliano, Calimera e nuovamente Rutigliano. Per l’ultima apparizione stagionale, coach Totaro offre più spazio ai giovani: con Di Lauro e Mennuni out, convocati D’Alfonso, Ciciriello, Di Savino, Damato e l’ormai punto fisso Acella. Per uno dei titolari, nello specifico, ci sarà un altro obiettivo da raggiungere: Giovanni Logoluso con i suoi 219 punti è il miglior realizzatore di tutta la seconda fase e dovrà difendere i 17 punti di vantaggio da Pavone, per conquistare anche questo personale primato (già assicurato nel girone A dove Gvezdauskas è fermo a 180).

Fari puntati sui campioni: la Fortitudo chiuderà la stagione a partire dalle ore 16 al Palazzetto Ventura.