La beffa arriva all’overtime: Fortitudo cede di misura nel derby

La regular season di Serie D pugliese volge al termine per la Fortitudo Trani, ieri sera impegnata nella stracittadina e costretta all’overtime dalla F.lli Lotti Juve Trani che ha infine agguantato i due punti in palio. Una sconfitta amara rimediata nell’ultima giornata di campionato, ma che nessun riscontro ha avuto ai fini della classifica in quanto entrambe le rivali erano già sicure della propria posizione finale in classifica: sul secondo gradino del podio ecco la Fortitudo Trani, due punti sotto la capolista Cerignola ed a pari punti con la Nuova Matteotti Corato, superata per differenza canestri. Al quarto posto del girone si piazza proprio la Juve Trani, prospettando così altri due derby durante i play-off che, dopo una domenica di riposo, partiranno dal 3 marzo. L’ultimo team del girone A che farà parte del raggruppamento della seconda fase, con Fortitudo e JT, sarà l’Olympia Rutigliano: dal Girone B, invece, pescate la New Basket Lecce, Scuola Di Basket Lecce e Basket Calimera rispettivamente classificatesi prima, terza e quinta.

Una stracittadina, dunque, ha concluso il percorso dei due team tranesi nella prima fase. Lo starting five della Fortitudo, privati dell’importante presenza di Bartolo Di Leo, è composto da Triglione, Santos, Logoluso, Mennuni e capitan Di Lauro. Nell’altra metà campo coach Alesse opta per Liso, Vago, Murolo, Cuomo e Van der Wall. Il primo quarto è giocato ad armi pari dalle due sfidanti, con la Fortitudo più precisa sotto canestro, tanto da chiudere il parziale sul 18-16 in proprio favore. Squadra di casa per l’occasione, il team biancoazzurro controlla anche nella seconda frazione il vantaggio accumulato, incrementato fino al +9 anche grazie alle ottime spinte dell’attacco guidato da Logoluso e Santos. All’intervallo il risultato è di 38-33

Nella seconda metà di gara i ritmi si alzano, ma cala la concentrazione di due squadre che non trovano più con facilità la via verso il canestro. Si segna di meno, ma la Fortitudo addomestica il proprio vantaggio che oscilla continuamente tra i 3 e 10 punti, fino allo scadere del terzo quarto: 52-43. Nell’ultimo parziale si fa più determinante il peso della stanchezza, quando una Fortitudo ancora in vantaggio di 7 punti vede recuperarsi il pareggio a due minuti dalla fine. La voglia matta di riscatto dei bianconeri supera la concentrazione dei biancoazzurri, costretti a recuperare un’emozionante 62-62 dopo quaranta minuti. La partita prosegue con l’overtime, ulteriori cinque minuti in cui i due roster hanno dato battaglia viva sul parquet: la meglio la ottiene la F.lli Lotti con il risultato di 75-77, che interrompe così una serie di tre derby di fila vinti dalla Fortitudo Trani.

Un grande spettacolo entusiasmante ha animato i cuori di un PalaAssi occupato in ogni spazio, ricco di colpi di scena e animato da uno spettacolare tifo incessante di ambedue le squadre. Ora due settimane di riposo, prima del rush-finale in cui servirà tirare fuori il meglio di ogni singolo giocatore: è tempo di Play-Off.

A cura di Vincenzo Avveniente – Ufficio Stampa ASD Fortitudo Basket Trani

Attachment

Leave a Comment

(required)

(required)