Partono bene gli UNDER 15 che ieri sera a Mesagne hanno segnato il primo punto in questo quarto di finale. Dopo aver dominato per i primi tre quarti i ragazzi di coach Di Lauro sono un pò calati cedendo ai padroni di casa, non brillano tutti insieme e sprecano troppo vanificando quanto di buono viene fatto durante la partita. I ragazzi poi ritrovano la concentrazione e la difesa aggressiva con fluidità nel gioco di squadra hanno permesso di portare a casa la vittoria con il risultato di 62-56 pur commettendo tanti errori. Prossimo turno LUNEDI’ 7 MAGGIO ore 18,15 al Pala Assi per la partita di ritorno che decreterà chi passerà alle semifinali.

Destino crudele per gli UNDER 18  che sono scesi in campo lunedì sera al Pala Assi contro il Brindisi, i ragazzi hanno visto vanificare i loro sogni di gloria allo scadere, con  un tiro che ha ingannato tutti facendo finta di bucare la retina ma che è rimbalzato sul ferro ed il canestro lo ha ributtato fuori, tra l’incredulità di tutti. Ma come sempre in casa Fortitudo non si fanno drammi perchè i ragazzi hanno giocato una partita dai due volti facendo vedere di che stoffa sono fatti. Nella prima parte del match i nostri hanno giocato un pò contratti e nervosi sbagliando anche troppo  e permettendo così all’A.S.S.I. Brindisi di incanalare l’inerzia del match nella direzione giusta. Nella parte finale invece ritrovano grinta ed aggressività, marchio di fabbrica delle squadre allenate da Stefano Di Lauro, caratteristiche che hanno permesso ai ragazzi di recuperare lo svantaggio di 15 punti e riagganciare il Brindisi fino al -1, ma la sirena suona e la palla schizza fuori sul risultato di 60-61 per gli ospiti.  Tutto è ancora possibile con la partita di ritorno MERCOLEDI’ 9 MAGGIO ore 20 al PalaMelfi di Brindisi.

FORZA RAGAZZI… Siamo solo all’inizio! #vaisemprevai