CAMPIONATI GIOVANILI. IL RECAP DELLA SCORSA SETTIMANA

Come sempre la settimana Fortitudo è ricca di impegni e di gare per i nostri ragazzi, diamo un’occhiata a cosa è successo in queste ultime giornate nei vari campionati giovanili.

UNDER 13 – Avversari di turno sono stati i pari età della Fenice BK Foggia, i nostri nani terribili hanno disputato la gara ieri mattina e sono usciti a testa alta dal parquet del Pala Russo di Foggia nonostante la sconfitta per 53-35. In partita per i primi tre quarti, il gruppo allenato da Carlo Montefalcone ha mostrato buon gioco di squadra ed ottime soluzioni individuali ma non sono riusciti a rimanere concentrati per tutta la gara. Mollano nell’ultimo quarto e le troppe sviste difensive hanno permesso agli avversari di prendere il sopravvento, ma niente drammi perchè avranno presto la possibilità di riscattarsi per conquistare i primi due punti in questa seconda fase, continuando a lavorare sodo in palestra. Li rivedremo in campo martedì 05 febbraio al Tensostatico contro il San Severo.

UNDER 15 – Dopo le due vittorie consecutive contro Adria Bari e San Giovanni Rotondo arriva la prima battuta d’arresto casalinga contro la Virtus Bitonto. Sconfitti di misura per 62-65 contro un avversario decisamente alla portata, i nostri 2004/2005 hanno giocato una partita al di sotto delle loro potenzialità, troppi errori e poca attenzione nei dettagli difensivi hanno permesso agli avversari di fare loro la gara. Fino al prossimo match in trasferta a San Severo dovranno lavorare sodo, gara prevista per il 16 febbraio. Per i coach Stefano Di Lauro e Domenico Ciciriello sarà una settimana importante perchè dovranno far capire ai ragazzi che per raggiungere obiettivi importanti bisogna allenarsi con concentrazione e giocare con altrettanta dedizione.

UNDER 16 – Dopo lo stop forzato a causa dell’indisponibilità del campo della Nuova Matteotti Corato, i ragazzi di coach Carlo Montefalcone e Andrea Pignataro hanno ripreso il loro cammino in questo campionato, nella gara di mercoledì al Pala Assi contro Japigia Bari finalmente i biancoazzurri hanno tirato fuori cuore e grinta, giocando una partita combattuta con qualche difficoltà iniziale; sono poi riusciti a prendere le misure degli avversari. Ma non è bastato il tempo regolamentare e sul suon di sirena il tabellone dice OVERTIME! Dopo un tempo supplementare giocato alla massima intensità i ragazzi riescono a portare a casa la partita con il risultato di 67-61. Per loro in calendario la trasferta di venerdì 1 Febbraio a Santeramo.

UNDER 18 – Dopo lo stop sonoro contro l’Angiulli Bari, i più grandi della famiglia hanno deciso di fare sul serio e ripartire con l’approccio giusto alle partite a cominciare proprio dal derby. Giovedì, i nostri 2001/2002/2003 in un palazzetto gremito da un pubblico di ragazzi e ragazze, hanno dato vita ad una partita vibrante con un alto contenuto tecnico da parte dei nostri. Orfani di Gabriele Cartago e Cosimo Damato, i ragazzi allenati da Stefano Di Lauro e Andrea Pignataro sono scesi in campo concentrati e forti di poter contare su ogni singolo compagno di squadra, e così è stato. Un inizio partita che ha annichilito gli avversari ed un’alta intensità difensiva hanno permesso di bloccare fin da subito le velleità bianconere. Tutti in campo e tutti a referto, collaborazione e spirito di sacrificio hanno contribuito alla vittoria. risultato finale 53-78. MVP della gara è stato Nicola Scaringi che con la sua grande umiltà e passione per questo sport si è integrato in un gruppo storico, Nicola ha dimostrato che non sempre la tecnica sopraffina e le alte percentuali al tiro sono caratteristiche principali per un giocatore. Fiero ed orgoglioso di indossare questa maglia non si è mai risparmiato in difesa buttandosi su ogni pallone vagante ed è stato di grande esempio per i compagni. Ancora un’altra battaglia li aspetta al Pala Assi lunedì 28 gennaio contro l’ostico San Severo.

Attachment

Leave a Comment

(required)

(required)